Skip to main content

5 Passaggi cruciali da prendere prima di buttare via il tuo rapporto

La tua relazione è finita ... o c'è ancora speranza?

Perché sembra come se stessimo spesso buttando via le cose troppo velocemente e aggrappandoci ad altre cose troppo a lungo? Succede con telefoni, tablet, laptop, macchine, elettrodomestici ... e anche rapporti.

Non si può negarlo. Viviamo in una cultura usa e getta. Un rapporto della Banca Mondiale ha esaminato la quantità di rifiuti generati da persone che vivono in paesi diversi e, come puoi immaginare, sono i paesi più ricchi a buttare via di più, con gli Stati Uniti che guidano questa tendenza insostenibile e malsana.

"buttarlo e prenderne uno nuovo" può essere difficile da ignorare.

Quando una relazione colpisce un punto difficile a causa di sfiducia, imbroglio, gelosia, combattimento o gli effetti di una semplice crescita, c'è una spinta interiore che ne deriva. Lavorerai per rappezzare la tua relazione e sperare per il meglio o te ne andrai? Per capire cosa fare dopo, iniziare chiedendoti "La mia relazione è irreparabile?"

Prima di decidere se rimanere o meno, passa attraverso ciascuno di questi 5 passaggi:

1. Sii reale.

Non è il momento di fantasticare su come vorresti che il tuo partner ti guardasse e parlasse con te. Questo non è il momento per far finta che la tua relazione sia come quella che hai visto o sentito (sia meglio che peggio). Per prendere una decisione sul tuo futuro che ti aiuterà a muoverti verso la felicità e l'amore che vuoi veramente, devi essere reale.

Per quanto possibile, assumi la prospettiva di un osservatore. Concentrati su parole, azioni e sentimenti invece di tentare di formulare un giudizio "buono" o "cattivo" sulla tua relazione (o il tuo partner o te stesso).

2. Controlla i fatti.

Quando stai "realizzando" la tua relazione, limitati a considerare i fatti. Non puoi sapere cosa il tuo partner "veramente" pensa di te o cosa (o chi) desidera "segretamente", ma puoi dare un'occhiata più da vicino alle informazioni affidabili e verificabili che hai.

3. Diventa creativo.

Per risolvere i problemi di relazione che hai scoperto e quelli che conosci da sempre, dovrai essere creativo. Dicono "Se continui a fare quello che hai sempre fatto, otterrai più o meno lo stesso". È banale, ma è vero. Prendi questo a cuore.

Tira fuori un foglio di carta, metti da parte i tuoi dubbi e confronta le possibili risoluzioni con le domande difficili e con cui tu e il tuo partner avete problemi.

4. Mettiti a disagio

Mentre mediti sulle soluzioni "fuori dalla scatola" che hai analizzato, scegli una (o più) che sei disposto a provare. Se la tua scelta è qualcosa a cui ti senti a disagio, probabilmente stai per qualcosa di veramente utile!

Ricorda, c'è una differenza importante tra fare ciò che è scomodo e fare ciò che è inautentico o ciò che va contro la tua etica personale. Ascolta te stesso e spingiti per prendere saggi rischi e praticare nuovi modi di essere nella tua relazione.

Chiedi al tuo partner di creare accordi con te attorno a queste soluzioni, in modo da lavorare come una squadra per riparare la tua relazione.

5. Rivalutazione.

Prendi nota quando un nuovo modo di comunicare o interagire con il tuo partner ti avvicina di più. Continua a farlo!

Inoltre, nota quando la tensione e la distanza si ingrandiscono o si intensificano. Mentre rivaluti la tua relazione e riconosci i miglioramenti (o meno), saprai cosa sta funzionando e vedrai quando i segni indicano che è ora di lasciar andare la relazione.

Eccezioni

Qui ci sono alcune situazioni in cui è assolutamente necessario prendere una decisione rapida:

  • Se sei fisicamente, sessualmente, emotivamente o in qualsiasi altro modo abusato dal tuo partner, intraprendi un'azione immediata e vai da qualche parte al sicuro . Cerca online le risorse, come un centro di accoglienza o un'organizzazione di prevenzione della violenza domestica.
  • Se stai violando il tuo partner, prendi subito l'iniziativa per fermare la violenza e mettere un po 'di spazio tra voi due, temporaneamente o permanentemente. Chiedi aiuto a un terapeuta o un consulente.
  • Se un bambino viene ferito o maltrattato, rendi la priorità assoluta al benessere del bambino. Porta il bambino al sicuro e con gli adulti che lo aiuteranno a iniziare a guarire.

Se la violenza e gli abusi non stanno succedendo, sei infelice, insoddisfatto, ferito e ti chiedi se dovresti rimanere o lasciare il rapporto, usa questi 5 suggerimenti per chiarirti e prendere una decisione che è meglio per te.

Decidere di rimanere o lasciare la tua relazione può essere una delle decisioni più significative che prenderai nella tua vita. Elimina l'incertezza e avanza fiduciosamente con l'aiuto del nostro programma Stay or Go.

14 Segni che stai morendo per rompere con lui (ma hai troppo paura)

Clicca per vedere (14 immagini) Elizabeth Stone Expert Heartbreak Leggi dopo